25 giugno 2018

Atterraggi

Il Delta Club Laveno ha a disposizione due campi di atterraggio.

 

Informazioni utili

La disponibilità di spazi d’atterraggio ampi rende l’atterraggio a Laveno abbastanza agevole, fatta eccezione forse per alcune bolle termiche che durante le giornate calde tendono a staccarsi dai campi e soprattutto dai capannoni industriali presenti nelle vicinanze.
L’unico elemento da tenere presente quando si imposta la manovra di atterraggio è la presenza di una linea elettrica lungo il lato nord: è quindi importante svolgere tutte le manovre di smaltimento ed entrata in campo mantenendosi a sud, in modo da non doverla sorvolare a bassa quota.
A est dell’atterraggio sociale è anche presente un campo di atterraggio gestito da un altra associazione, il Volo Libero Lago Maggiore, su cui viene svolta regolarmente attività didattica e di volo in paramotore.
Si raccomanda di prestare la massima attenzione, specialmente durante lo smaltimento quota, per evitare pericolose interferenze.
L’atterraggio in quest’area è da considerarsi possibile solo in caso di necessità.

 

Atterraggio principale – Località Pradaccio

(proprietà dott. Gianni Hotz)

Ormai da molti anni è in essere un accordo con la proprietà, che riconsce il Delta Club Laveno quale referente unico per la gestione dell’area di atterraggio, in termini di manutenzione (taglio erba, esposizione cartellonistica informativa, ecc…) e verifica che gli utilizzatori siano in possesso dei requisiti per potervi praticare l’attività di volo (attestato, assicurazione RCT, ecc).

Sempre per gentile concessione della proprietà, è possibile utilizzare i servizi igienici, situati all’esterno dell’ex Icaro Disco Pub.

 

Atterraggio secondario – via Revelli

(proprietà Laveno Mombello Srl)

Al momento utilizzato come atterraggio secondario.